Dr.ssa Anna Giulia CATTANEO

Precedente Home Su Successiva

CURRICULUM VITAE  

Nata a Busto Arsizio il 13 maggio 1952

Indirizzo: DBSV – Università dell’Insubria – via J-H Dunant,3 – 21100  Varese (Italia). tel. 0332/ 421429. e-mail: annagiulia.cattaneo@uninsubria.it

CURRICULUM STUDIORUM

  1. Luglio 1971. Maturità Classica presso il Liceo Classico con Sezione Scientifica “Giovanni Pascoli” di Gallarate (VA). 

  2. 3 novembre 1977. Consegue la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Milano discutendo una tesi sperimentale dal titolo "Effetto dell'acido acetilsalicilico sulla glicemia e sulla secrezione insulinica indotte da carico orale ed e.v. di glucosio nel diabete chimico" (110/110).

  3. Gennaio 1978: Consegue il diploma di abilitazione all'esercizio della professione di medico-chirurgo e si iscrive all'Ordine dei Medici.

  4. 24 luglio 1980. Consegue il diploma di specializzazione in Diabetologia e Malattie del ricambio presso l'Università degli Studi di Milano, discutendo una tesi sperimentale dal titolo: "Effetti del carbonato di litio su alcune secrezioni ormonali in rapporto al diabete mellito: insulina, ormone somatotropo e prolattina" (70/70 e lode).

  5. 2003: segue un corso di base di Bioinformatica alla Facoltà di Scienze dell'Università dell'Insubria (Varese), superando l'esame finale.

  6. Settembre - Dicembre 2004: segue tre corsi a distanza in Epidemiologia e Statistica Medica dell'Istituto Superiore di Sanità (Roma) e supera l'esame finale, con attestato.

  7. 1 giugno 2010: ottiene la certificazione IELTS per la conoscenza della lingua inglese (overall band score: 6.0)

  8. 7-11 maggio 2012: frequenta il Corso "In Silico ADME and predictive Toxicology" (Course 5.6 SafeSciMet), presso l'Università di Copenhagen. Gli esaminatori commentano il lavoro svolto per il test finale con: "A very good report. It covers several methods presented during the course plus some additional tools. The report includes raw data, literature data, and provides comments to the result". Ottiene il certificato (3 ECTS).

ESPERIENZE LAVORATIVE: 

  1. 1978-1983: pratica di medicina generale e frequenza presso la Cattedra di Cinica medica sede della Scuola di Specializzazione in Diabetologia dell'Università di Milano.

  2. Marzo-Settembre 1980: assistente medico supplente presso il laboratorio di Clinica Chimica dell'Ospedale di Desio, MI (direttore prof. Paolo Mocarelli)

  3. 06/08/1979 – 07/15/1979: assistente universitario supplente (Cattedra di Chimica Biologica, Università degli Studi di Milano).

  4. Gennaio 1983 - Marzo 1990: Titolare di un'assegno di formazione professionale per attività di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche, svolto presso laboratori e cliniche dell'Università di Milano e il Laboratorio di Endocrinologia del Karolinska Institutet di Stoccolma, Svezia.

  5. 1982-1984: Consulente Medico per gli ambulatori specialistici per l'obesità (direttore: prof. Guido Pozza, H. San Raffaele, Segrate, MI) e per il diabete (direttore: prof. F. Caviezel, Clinica S. Donato Milanese, MI). La supervisione di entrambi è affidata all'Università degli Studi di Milano.

  6. Maggio 1984 - settembre 1985: ricercatore ospite presso il Laboratorio di Endocrinologia del Karolinska Institute di Stoccolma, Svezia (prof. Suad Efendiç, doc. Claes-Göran Östenson). Segue alcune lezioni cliniche presso il reparto di Endocrinologia (Karolinska Sjukhuset, prof. Sigbrit Werner).

  7. Aprile 1990 – Maggio 1991: Dimessasi da CNR, lavora come assistente medico di ruolo presso il laboratorio di chimica clinica dell'Ospedale "Poveri Infermi" di Borgosesia (VC, USSL49).

  8. Giugno 1991 – Dicembre 1998: Funzionario tecnico di VIII livello all'Università degli Studi di Milano. Nel 1977 chiede un periodo di 6 mesi di aspettativa, durante i quali lavora come assistente medico presso la casa albergo (IPAB) per anziani di Treviglio (BG, Italy).

  9. Dal gennaio 1999 si trasferisce presso l'Università dell'Insubria, sede di Varese (dapprima afferente al DBSF, poi al DBSM), dove ricopre tuttora un posto nella categoria tecnica, presso il DBSV.

ESPERIENZA DI RICERCA

1975 - 1998: Studi sperimentali e clinici di farmacologia e fisiopatologia nel campo del metabolismo e dell'endocrinologia.  Metodi di incubazione "in vitro" di cellule adipose e isole pancreatiche, studi su modelli di membrane cellulari (ghosts eritrocitari deprivati dell'emoglobina).

1999-2002: Studi sperimentali sul transporto di energia nei batteri verdi fotosintetici (Prof. Paolo Gerola, Dr. Alberto Vianelli). Crescita dei batteri in condizioni anossigeniche, estrazione di pigmenti e di clorosomi/centri di reazione intatti e purificati, spettrofotometria (misura degli spettri di assorbanza e di emissione fluorescente dei pigmenti, e di irradianza da fonti di luce). Estrazione e purificazione di clorosomi e centri di reazione per la successiva analisi con MNR (in collaborazione con l'Università di Padova).

dal 2009: collaborazione con gruppi di ricerca nel campo della bioinformatica. Analisi di trascrittomi e mantenimento di database di EST, deposito di sequenze in database pubblici (NCBI), caratterizzazione di "putative proteins", utilizzo dei nanomateriali nell'uomo, con speciale attenzione per la nanomedicina e la nanotossicologia.

ESPERIENZA TECNICA

A) Webmaster:

bullet

Progettazione ed aggiornamento del sito web del Dipartimento di Biotecnologia e Scienze della Vita (DBSV online, in precedenza DBSM), delle sue Sezioni e di alcuni dei Laboratori e Gruppi di Ricerca ad esso afferenti (http://www.dbsm.uninsubria.it/)

bullet

Progettazione ed aggiornamento dei siti web dei corsi di PhD in Analisi, Protezione e Gestione della Biodiversità, e in Biologia Cellulare e Moleculare.

B) Bioinformatica

bullet

Mantenimento di semplici database per uso locale.

bullet

Uso di software  per la caratterizzazione, annotazione e visualizzazione grafica di molecole complesse (p.es. Chimera USCF).

bullet

Uso di software predittivi per proprietà funzionali e farmacologiche di farmaci (ADMET: Absorption, Distribution, Metabolism, Excretion and Toxicity of drugs)

bullet

Uso di programmi per studi di filogenesi (Phylip, PhyMol, PAML and Network)

bullet

Uso di programmi statistici (ViSta 6, Comprehensive Meta Analysis ver.2)

C) Utilizzo di risorse per la ricerca bibliografica, e in database biologici e chimico-farmacologici.

D) Uso di software con funzioni generali, come il pacchetto Office package (v. 2003 – 2010), Adobe, Adobe Photoshop.

CONOSCENZE LINGUISTICHE

Italiano: madre lingua

Inglese: IELTS overall band score: 6.0 (01/06/2010) (Listening: 4.5; Reading: 7.5; Writing: 6.0; Speaking: 6.5).

Francese: Listening: B1, Reading: B2; Writing: B1; Speaking: A2 (Interaction), B1 (Production).

Svedese: Listening: B2, Reading: C1; Writing: B2; Speaking: B2 (Interaction), B1 (Production).