Prof. Marco SAROGLIA

Home Su Successiva

  CURRICULUM VITAE   

Nato: Villarbasse (TO) il 14.07.1945

Posizione attuale: Professore Ordinario per il Settore Scientifico Disciplinare delle Zoocolture (AGR/20) presso l’Università dell’Insubria in Varese.

Laurea a pieni voti in Scienze Biologiche, conseguita nel 1973, presso l'Università degli Studi di Torino. Specialità in Patologia Generale, conseguita con Lode nel 1982 presso l'Università degli Studi di Pavia.

Dal 1970 ha iniziato ad occuparsi di Radioecologia, quindi di impatto  provocato sugli ecosistemi acquatici dai grandi impianti termoelettrici, nucleari e convenzionali, sviluppando ricerche in chiave tossicologica ed ecotossicologica. Ha quindi approfondito lo studio degli effetti causati sulle specie ittiche da vari xenobiotici, effluenti termici, gas disciolti.

Dal 1976 ha contribuito all’elaborazione ed allo sviluppo di un ampio progetto nazionale sull’impiego delle acque reflue e termicamente incrementate in agricoltura ed in acquacoltura, assumendone la direzione dal 1980 al 1989. Ha sviluppato studi sulla riproduzione artificiale delle specie ittiche eurialine e modelli di crescita del pesce in allevamenti termicamente incrementati. Ha approfondito lo studio sulle problematiche dell'allevamento intensivo, focalizzando l’attenzione sull'autoinquinamento e sul conseguente impatto esterno, quindi su aspetti fisiopatologici correlati e sullo stress nei pesci.  Ha messo a punto tecniche per ottimizzare il benessere nei pesci allevati sviluppando, tra l'altro, l'impiego dell'ossigeno liquido in acquacoltura con una tecnologia successivamente ampiamente adottata negli impianti commerciali europei.

Dal 1984 al 1989 ha collaborato, come docente di Acquacoltura a contratto, alla didattica della Facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia.

Nel 1989 è stato chiamato, come Professore Associato, a ricoprire la cattedra di Fisiologia degli animali domestici presso la Facoltà di Agraria dell’Università della Basilicata, oltre agli insegnamenti di Acquacoltura e di Ecologia zootecnica. Presso la stessa Facoltà, ha poi preso servizio nel 1993 come Professore di Prima Fascia, ricoprendo per 4 anni l’incarico di Preside-Vicario. In Basilicata ha proseguito gli studi sulla fisiologia dei pesci in allevamento, approfondendo la conoscenza sugli aspetti alimentari, nutrizionali e di benessere.

Dal 2001, chiamato presso la Facoltà di Scienze MMFFNN dell’Università dell’Insubria in Varese a ricoprire gli insegnamenti di Ittiologia e di Acquacoltura, ha dato vita al primo gruppo di ricerca in Italia sulle applicazioni della Biologia Molecolare e della Genomica Funzionale nello studio della fisiologia, della nutrizione e del benessere dei pesci che ha contribuito a fare scuola in Europa. Collabora, con l’Università belga di Ghent, alla didattica su un Master in Acquacoltura. Ha sviluppato varie collaborazioni internazionali con paesi europei ed extraeuropei, partecipando inoltre a missioni, per conto della FAO e del Ministero Affari Esteri, in paesi del Medio e dell’Estremo Oriente, dell’Africa Settentrionale e dei Balcani. E' autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche comparse su riviste internazionali e nazionali o pubblicate su libri specializzati. Attualmente ricopre gli insegnamenti di Idrobiologia e Piscicoltura, Acquacoltura, Etologia e Benessere animale, Biotecnologie animali, Parassitologia degli animali acquatici. Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Analisi, gestione e protezione della Biodiversità, afferente alla Scuola di Dottorato in Scienze Biologiche e Mediche; direttore del Centro di Ricerca sul lago di Varese.

E' stato coordinatore e responsabile scientifico di progetti di ricerca e di sviluppo, nazionali ed internazionali. Membro, dal 1985 al 2002, del Board of Directors della European Aquaculture Society; Direttore, per il triennio 2008-2010, della World Aquaculture Society; vice-Chairman dell’azione COST 867 WELLFISH; referente nazionale presso l’organizzazione per la divulgazione della conoscenza professionale dell’Acquacoltura in Europa, AQUA TT; membro della Commissione Consultiva Pesca ed Acquacoltura, presso il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; membro del Comitato Scientifico WWF per lo sviluppo di una certificazione a validità mondiale degli allevamenti di trota.

prof. M. Saroglia dr. G.Terova dr. M. Antonini dr. S. Rimoldi dr. AG.Cattaneo Students